Mare nostrum, una sacralità violata: personale di Luca Bozzo

Dal 23/05/2019 al 12/06/2019
 

Mare nostrum, una sacralità violata: personale di Luca Bozzo
Inaugurazione giovedì 23 maggio, ore 17.45. Presentazione a cura della dott.ssa Maddalena De Franchi 

Luca Bozzo, architetto, 49 anni, nato e vissuto a Genova dove lavora, sposato e con due figlie, trova ispirazione  nel borgo ligure di  Camogli e nella caratteristica frazione di Teriasca, incastonata tra le montagne del Comune di Sori.
Artista e architetto, in questa sua duplice veste ha riflettuto artisticamente sulla bellezza e sull’ordine della natura. Un ritrovato impulso artistico per la lavorazione del metallo è il filo conduttore di questa mostra.

La mostra vuole anche essere un’occasione di riflessione sulla necessità di tutelare il patrimonio marino minacciato dall’inquinamento della plastica e microplastica.

In esposizione presso i nostri locali dal 23 maggio al 12 giugno 2019 (lunedì - venerdì) con orario 10-18.

Ingresso gratuito.
Organizzazione e allestimento a cura dell’avv. Gabriella de Filippis. 

FACEBOOK